Pulizia pavimenti gres porcellanato

Come pulire i pavimenti in gres porcellanato

01/08/2013 - by Chiara in Blog, Trattamenti pavimenti

La pulizia dei pavimenti in gres porcellanato non è così semplice come si crede normalmente, resta il fatto che, negli ultimi anni, è diventato il materiale da pavimentazione più venduto e apprezzato dai progettisti.
 
La diffusione di pavimentazioni in gres porcellanato è dovuta al fatto che, sfruttando la fotografia digitale e il computer, i nuovi sistemi di produzione creano piastrelle del tutto simili ad altri tipi di pavimentazioni quali cotto, pietra e legno dai prezzi molto più elevati.
 
Inoltre, il gres porcellanato presenta altre caratteristiche che lo rendono un materiale davvero interessante, come l’impermeabilità all’acqua (con un assorbimento inferiore allo 0,5%), la resistenza agli agenti chimici e alle abrasioni e la facilità di posatura che lo rende immediatamente calpestabile.
 
Veniamo ora ai problemi di pulizia. Di pavimenti in gres ne esistono a migliaia e tutti con caratteristiche molto diverse tra di loro, tuttavia è possibile suddividerli in due macro aree: quelli con superficie ruvida (come il gres naturale, lo strutturato e il lappato opaco) e quelli con superficie levigata (gres porcellanato levigato e gres lappato lucido).
 
Pulizia dei pavimenti in gres con superficie ruvida
 
Il pavimento in gres con superficie ruvida ha un livello di assorbenza delle macchie veramente ridotto, inferiore anche al 2%. Il suo punto debole però sta proprio nella ruvidità che permette allo sporco di rimanere incollato alla superficie con conseguente difficoltà nell’asportazione.
 
E’ necessario quindi intervenire con detergenti alcalini appositamente studiati per questi tipi di superficie anche perché l’utilizzo di detergenti errati può contribuire ad attrarre lo sporco come vedremo più avanti.
 
Pulizia dei pavimenti in gres con superficie levigata
 
Il pavimento in gres con superficie levigata presenta invece il problema opposto. Anche se lo sporco non rimane incollato alla superficie, con il processo di levigatura la porosità aumenta e quindi anche la tendenza del pavimento ad assorbire le macchie.
 
In questo caso si dovrà intervenire con un trattamento impregnante che riduca o addirittura riesca a chiudere i pori. Parleremo di questo interessante e funzionale prodotto in un nuovo articolo.
 
Come abbiamo anticipato prima, ultimamente si stanno riscontrando ulteriori problemi legati all’utilizzo di comuni detergenti per la pulizia del gres porcellanato. Molti di questi contengono alcol, profumi e cere che tendono ad attrarre lo sporco formando sulla superficie una patina scura e opaca.
 
Non tutti però se ne accorgono subito e anzi molte persone si sono presentate da noi in negozio pensando che dopo aver versato per sbaglio delle sostanze sul pavimento queste glielo avessero scolorito o macchiato. Non è così. In realtà le macchie lasciate dalla sostanza molto spesso non sono macchie di sporco ma bensì macchie di pulito. Quando ciò accade è necessario intervenire con un prodotto alcalino che riesca ad asportare tutta la patina formatasi. Saranno necessari più passaggi ma alla fine il pavimento riacquisterà il suo splendore originale.
 
Noi della Cerofolini consigliamo il detergente RIO, usato sia per la pulizia straordinaria ma anche in dosi più basse per la manutenzione ordinaria. Il prodotto ha risolto a molti i problemi che abbiamo indicato, venite a trovarci in negozio per maggiori dettagli e chiarimenti.

Commenti

  • 16/01/2014, 17:59 - by patrizia Risposta

    Buonasera, e da 5 anni circa che proviamo a smacchiare il pavimento con vari metodi…. Ci siamo comprati anche l’acido e strofinando con una spugna ad olio di gomito, ma non è servito a nulla. Spero che riuscite ad aiutarmi grazie….

    • 23/01/2014, 12:29 - by Chiara Risposta

      Ciao Patrizia, l’acido tamponato ti serve a poco perchè le macchie che hai sul pavimento sicuramente saranno macchie di tipo organico come olio o grasso. L’acido, per questa tipologia di macchie non funziona. Dovresti provare con un prodotto fortemente sgrassante (alcalino) meglio se specifico per gres. Sono facilmente reperibili presso negozi specializzati se però vuoi maggiori informazioni su dove trovare tale prodotto vicino a te puoi inviarmi una mail al seguente indirizzo: chiara@cerofolinisrl.it
      Spero di esserti stata d’aiuto.

  • 30/01/2014, 23:33 - by saby Risposta

    Buona sera io ho un gress porcellanato naturale che per me è stato un disastro perchè ogni tipo di liquido ci possa cadere assorbe subito e fa la macchia e si sporca subito.Avendo un cane che purtroppo quando era un cucciolo durante la notte faceva la pipi e non potendo agire subito me la ritrovavo solo mattina seguente già penetrata pulendo e rilavando mille volte nulla sono rimaste le macchie che controluce sono molto evidenti come posso eliminarle c’è un metodo per poter sistemare il pavimento ? ho provato pure a sfregare con il bicarbonato e l’aceto ma nulla sono disperata ! Grazie

    • 31/01/2014, 12:21 - by Chiara Risposta

      Buon giorno, per poterti rispondere ho bisogno di sapere se il tuo pavimento in gres porcellanato è lucido o opaco. Gli interventi da applicare sono infatti diversi.

  • 01/02/2014, 21:26 - by saby Risposta

    Si Buona sera il mio è opaco

    • 18/02/2014, 10:07 - by Chiara Risposta

      Il gres porcellanato opaco non assorbe le macchie. Il problema di questo pavimento è che se non pulito con prodotti specifici per gres tende a formare col tempo una patina sul pavimento dovuta spesso all’utilizzo di detergenti sbagliati. La pipi del cane, essendo acida, ha sfondato questa patina.
      Per risolvere il problema dovresti ripulire tutto il pavimento cercando di togliere la patina che si è formata.
      Dovresti infatti munirti di un prodotto alcalino specifico per gres, di tampone abrasivo e di panni in microfibra che ti aiutino nell’esportazione.
      Nel blog ad esempio menziono come prodotto alcalino il RIO però stai attenta, non è quello che comunemente si trova nei supermercati. E’ proprio un prodotto professionale specifico per il gres porcellanato che abbiamo nel nostro punto vendita. Qualora volessi ulteriori informazioni sul prodotto in questione non esitare a contattarmi, potremmo provvedere ad inviartelo.

  • 14/02/2014, 19:42 - by Paola Risposta

    Salve, sono Paola, e in casa, al piano giorno, c’è gres opaco grigio, con lievi sfumature.
    Le macchie: ce ne sono ormai di tutti i tipi, considerato che la casa era nuova, quando noi siamo entrati, a dicembre 2010; addirittura impronte di scarpe di gomma, di sapone di marsiglia, tutto quello che può schizzare nel bagno, ora anche una bella chiazza di detergente (credo sia rio melaceto, che ho comprato io), grazie agli interventi devastanti, a volte, della gentile signora che viene settimanalmente per le pulizie…ovviamente pagata e bene!
    Posso avere consigli utili?
    Grazie, un cordiale saluto,
    Paola

    • 18/02/2014, 10:49 - by Chiara Risposta

      Salve Paola,
      Visto che nel messaggio mi parli di un pavimento nuovo è necessario capire se ti hanno fatto il primo lavaggio di fondo. Infatti dopo la posa del gres porcellanato è importante fare un primo lavaggio con acido tamponato per togliere tutti i residui.
      Se questo primo lavaggio è stato fatto allora il problema sta nell’utilizzo di prodotti sbagliati per la pulizia. Sicuramente si sarà formata la patina che menziono nel blog e quindi dovrai procedere ad asportarla. Per l’asportazione dovrai munirti di un prodotto alcalino specifico per il gres porcellanato, di tamponi abrasivi e di panni in microfibra.
      Per il prodotto specifico noi usiamo il RIO che però non è quello che si trova comunemente nei supermercati. Si tratta proprio di un prodotto alcalino specifico per gres porcellanati.
      Una volta che avrai eliminato la patina per mantenere il pavimento sarà necessario usare panni in microfibra strizzati bene di modo che il gres non rimanga a lungo bagnato e, ogni tanto, ripulire con il detergente specifico per gres porcellanato in dosi più basse.
      Spero di esserti stata d’aiuto.

  • 24/02/2014, 16:43 - by federica Risposta

    buongiorno, ho un gres porcellanato finto parquet, molto bello, ma impossibile da far asciugare quando lo lavo. pur usando un panno appena umido rimane bagnato per quasi due ore, come posso risolvere la cosa? la ringrazio.

    • 25/02/2014, 12:06 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Potrebbe essere un problema dato dalla tipologia di panni che usi. Solitamente per il gres sono indicati i panni in microfibra o i panni pelle. Entrambi vanno strizzati bene per far sì che il pavimento si bagni il meno possibile.
      Tuttavia potrebbe esserci anche un problema di umidità. Questo perchè mi dici che il pavimento ti rimane bagnato a lungo. Dovresti vedere se il problema si verifica in tutta la casa o se ci sono punti particolari dove il pavimento ti rimane maggiormente bagnato. Inoltre può influire anche il fatto che la tua abitazione si trovi al piano terra o ai piani superiori, se esposta a nord oppure no.
      Rimango a disposizione se hai bisogno di maggiori chiarimenti. Ciao ciao

  • 05/03/2014, 14:26 - by donatella Risposta

    Sul mio grès restano gli aloni di ogni cosa…finanche le impronte di bottiglie di detersivo poggiate a terra o del secchio
    Credo non sia stato mai fatto il primo lavaggio di fondo.Come posso fare?
    Grazie

    • 07/03/2014, 17:50 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Innanzitutto devi fare proprio il primo lavaggio di fondo. Devi procurarti dell’acido tamponato e dei tamponi abrasivi tipo 3M. Se vuoi durare meno fatica l’ideale sarebbe noleggiare monospazzola e aspiraliquidi. L’importante è che dopo aver usato l’acido tamponato (puro o diluito a seconda della quantità di sporco) devi procedere a sciacquare molto bene con acqua.
      Stai attento però, visto che non mi hai specificato la tipologia di gres, questo non deve essere lappato. Gli acidi infatti possono togliere la lappatura e in questo caso bisogna agire in maniera diversa.
      Qualora la cosa non si risolvesse allora vuol dire che la prima pulizia era stata fatta e lo sporco va’ tolto con altri tipi di prodotto.

      • 12/03/2014, 16:57 - by Donatella Risposta

        Ti ringrazio innanzitutto per la risposta.Non so che tipo di grès sia…sembra quasi effetto pietra.Questo acido tamponato dove lo trovo?Non rischio di rovinare i mobili?Io non so se é stato fatto il lavaggio di fondo,sec te devo usare prima qualche prodotto?E se così quali?
        Grazie ancora

        • 13/03/2014, 11:56 - by Chiara Risposta

          Ciao, anche se il gres porcellanato è effetto pietra non succede niente, l’importante è che non sia lucido ovvero lappato come ti dicevo in precedenza. Visto che non sai se è stata fatta questa prima pulizia io inizierei a lavare con l’acido tamponato (da diluire nell’acqua) e lo puoi trovare o presso i negozi che vendono prodotti professionali per la pulizia come noi oppure anche in mesticheria. Per quanto rigurarda i mobili è necessario che tu li protegga in quanto, anche se l’acido tamponato lo diluisci, può comunque sempre intaccarli. Semmai quando sei vicino ai mobili non usare la macchina ma vai a mano. Se non risolvi allora è necessario cambiare formulazione ma visto che non sai se è stato usato l’acido tamponato allora prova prima con questo.

  • 12/03/2014, 21:34 - by fulvio Risposta

    salve ho un pavimento in gres porcellanato opaco che però essendo chiaro tende a formare degli aloni tipo come se fossero dei residui di liquido non asciugato bene . tono su tono. vorrei sapere se esiste prodotto specifico e dove lo posso trovare a Napoli oppure se posso acquistare da vOi. grazie

    • 13/03/2014, 12:05 - by Chiara Risposta

      Buongiorno, temo che il tuo problema nasca dal fatto che usi panni troppo umidi. Comunque intanto fai una prova. Prendi una spugna e versaci sopra delle gocce di aceto, vai sugli aloni e guarda cosa succede. Se vedi che la situazione migliora allora passa sul pavimento un panno in microfibra umido e ben strizzato con sempre delle gocce di aceto. Fai che il panno non risulti troppo bagnato e quindi strizzalo bene. Se non risolvi o vedi alla lunga delle alonature o delle macchie allora è necessario usare dei detergenti specifici per gres alcalini come il RIO che menziono nel post. Sono ottimi da usare anche come prodotti di manutenzione purchè diluiti in acqua. Purtroppo a Napoli non abbiamo rivenditori comunque posso sempre spedirti il tutto. Saluti

  • 17/03/2014, 19:10 - by nunzia Risposta

    Salve,
    Ho un gres porcellanato opaco rettificato effetto legno, e nonostante ho fatto la pulizia dopo posa per ben due volte con un acido consigliatomi dal mio rivenditore non sono riuscita a risolvere il problema. Il mio pavimento sembra sempre sporco, anche dopo essere appena stato lavato. Ci sono aloni, tono su tono, di tutti i tipi. Inoltre la cosa che non riesco a capire è perché quando lo lavo la mattonella sembra che non si bagni tutta..sembra asciutta con qualche goccia sparsa qua e là. Comunque ho letto il blog e lei parla sempre di questo prodotto chiamato RIO. .lei pensa che potrei risolvere il problema? Sono davvero disperata e pronta a tutto per eliminare gli aloni. Grazie anticipatamente.

    • 18/03/2014, 17:41 - by Chiara Risposta

      Salve Nunzia,
      Se ho capito bene il tuo pavimento ha sempre presentato degli aloni anche dopo la pulizia con l’acido. A questo punto ho bisogno di avere delle ulteriori informazioni. Quando ti hanno posato il pavimento hanno usato dello stucco bicomponente?

    • 18/03/2014, 18:12 - by nunzia Risposta

      Non ho idea di che stucco hanno usato. .il mio pavimento è stato posato a Febbraio 2013.

      • 18/03/2014, 19:04 - by Chiara Risposta

        Se hanno usato dello stucco bicomponente per le fughe e inavvertitamente lo hanno sparso sulla mattonella gli aloni possono essere dovuti a quello. Visto che è passato più di un anno si potrebbe essere seccato. L’unica cosa che puoi fare è sentire chi ti ha posato il pavimento per capire esattamente cosa hanno usato per le fughe. Se hanno usato il bicomponente e non ti hanno pulito puoi comprare del solvente e fare un test su una mattonella per vedere se la situazione migliora. Fai il test in una zona non visibile e sciacqua con acqua.

  • 18/03/2014, 19:29 - by nunzia Risposta

    Per la fuga hanno usato lo stucco della Kerakoll fuga bella

  • 18/03/2014, 19:40 - by nunzia Risposta

    Allora alle fughe ho già rinunciato..dovevano essere moro…invece sono ancora grigie..però hanno usato lo stesso prodotto per i rivestimenti di bagno e cucina ma lì la fuga è bella evidente e le mattonelle sono intatte..

    • 20/03/2014, 16:14 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio Nunzia,
      Il Rio che menziono nel post è un prodotto validissimo ma per le alonature e patine che si formano nel tempo sul gres porcellanato. Visto che il tuo problema è a monte perchè il tuo pavimento ha sempre presentato queste alonature io ti consiglio di comprare del solvente, noi ad esempio abbiamo il service solvente della Geal, prova a passarlo su una mattonella del pavimento e guarda cosa succede. se vi sono dei residui di posa, come penso, dovrebbero andarti via tranquillamente. Al pavimento non succede nulla se temi per il solvente, puoi comunque fare un test su una mattonella.

  • 21/03/2014, 13:40 - by nunzia Risposta

    Quindi pensi che potrei risolvere con il solvente? ? Voi potreste spedirmelo? IO dove potrei comprarlo?

    • 25/03/2014, 15:17 - by Chiara Risposta

      Ciao Nunzia,
      Si secondo me la prima cosa da provare è il solvente. Per darti maggiori informazioni sulla spedizione o su dove potresti comprarlo ti chiedo di inviarmi un’e-mail al mio indirizzo mail diretto ovvero: chiara@cerofolinisrl.it.
      Ciao ciao

  • 24/03/2014, 16:07 - by Fra Risposta

    Salve, ho un pavimento in bagno in gres beje, almeno credo sia gres. non è un pavimento lucido. ho pulito le fughe chiare con un prodotto specifico della kerakol prima in un angolo nascosto, poi su tutto il bagno visto che mi era sembrato sicuro. invece una volta pulito bene tutto il pavimento mi sono accorta che laddove avevo sfregato intorno alle fughe con il prodotto e la spazzola sono rimasti degli aloni. si notano in controluce ma essendo un pavimento chiaro si vedono. è possibile si possa essere tolto il film protettivo? c’è qualcosa che posso fare. ho provato a lavarlo più e più volte con acqua calda da sola, con acqua ed emulsio ravviva ma nulla.

    • 25/03/2014, 15:50 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Penso anche io che le alonature siano dovute alla diversa pressione che ha fatto sul pavimento col prodotto della kerakol infatti Le nota solamente intorno alle fughe. Tuttavia se si tratta di gres non lucido mi sembra impossibile pensare che abbia asportato qualcosa. Se fossi in Lei riprenderei il prodotto della kerakol e rilaverei tutto il pavimento aiutandosi anche con un tampone abrasivo ed esercitando la stessa pressione su tutto il pavimento. Può provare su qualche mattonella all’inizio ma, trattandosi di gres porcellanato, non deve dubitare della resistenza chimica del materiale. Lo lavi e ripassi con un panno in microfibra strizzato bene. Il pavimento in gres non deve rimanere bagnato.
      Qualora non risolvesse allora è necessario adottare un altro metodo ma deve essere sicura che si tratti di gres e inoltre ho bisogno di capire quanto tempo è trascorso dalla prima pulizia col prodotto della kerakol.
      A disposizione per qualsiasi chiarimento
      Saluti

  • 25/03/2014, 17:30 - by silvia Risposta

    Buonasera,
    nel 2007 quando ho ristrutturato casa ho messo il gres porcellanato satinato chiaro col tempo si sono formate molte macchie perchè assorbe lo sporco e persino l acqua. la ditta produttrice del pavimento mi aveva fornito un prodotto abrasivo che usano per lucidare l acciaio nelle imbarcazioni, con questo prodotto e la monospazzola il pavimento è tornato come nuovo ma col tempo si sono riformate le macchie e avendo un cane in casa che fa pipi sulle traverse di notte lascia delle gocce che rimangono indelebili sul pavimento. Premetto che è stato fatto il lavaggio con prodotto acido dopo la posa e che ho anche acquistato una lavapavimenti che aspira i liquidi e usato uno sgrassatore alcanino specifico per gres le macchie si formano sempre. Sono stanca di questa situazione tanto da voler sostituire il pavimento con un gres smaltato forsè piu’ resistente alle macchie.
    Aiutatemi

    • 27/03/2014, 17:10 - by Chiara Risposta

      Ciao Silvia,
      Spero di esserti utile perchè la situazione non è delle più semplici. Allora, è necessario che ti informi se il tuo pavimento in gres porcellanato satinato ha subito un processo di levigatura.
      Questo perchè il processo di levigatura apre una serie di pori del gres porcellanato che rendono il pavimento sicuramente piu’ sensibile alle macchie. In questo caso può essere fatto un trattamento antimacchia che riempie i pori rimasti aperti.
      Se il pavimento non ha subito tale processo allora il problema è nella pulizia. Ti consiglio in questo secondo caso di pulire il pavimento sempre con lo sgrassante alcalino specifico per gres porcellanato (anche se non sò che prodotto sia) semmai diluiscilo di più con l’acqua. Distribuisci inoltre la soluzione con dei panni in microfibra strizzati bene perchè la regola principale del gres è che questo non deve rimanere bagnato. Purtroppo il gres naturale tende a formare patine ed aloni e l’unico modo è usare ogni tanto questa tipologia di detergenti.
      Per quanto riguarda il gres smaltato ho ricevuto delle versioni contrastanti. La pulizia migliora anche se ogni tanto un lavaggio alcalino non fa’ male, tuttavia se il gres smaltato si scalfiscie si noterà di più rispetto ad una mattonella in gres normale. Infatti l’impasto sottostante è di un colore diverso rispetto allo smalto superficiale e il punto rovinato si vedrà maggiormente.
      Spero di esserti stata d’aiuto, ciao ciao.

  • 26/03/2014, 23:21 - by antonello Risposta

    salve,ho rifatto i pavimenti,e il placcaggio della cucina e del bagno ,ho usato uno stucco color caramello ,nei placcaggi il risultato è stato ottimo ,mentre nel pavimento in gres porcellanato ,lo stucco e totalmente diverso da quello dei placcaggi ,sembra sempre sporco ….

    • 27/03/2014, 17:22 - by Chiara Risposta

      Salve, non sò se ho capito bene ma hai usato due tipologie diverse di stucco? Ovvero, lo stucco che è stato dato sul pavimento è diverso da quello che hai dato sui placcaggi?
      In linea generale per pulire il pavimento e le fughe dopo i lavori di posa, sempre che tu non abbia usato stucchi particolari come i bicomponenti, si usano solitamente degli acidi tamponati. Si può bagnare prima il pavimento con acqua e poi passare l’acido tamponato (puro o diluito) aiutandosi con tamponi abrasivi o con macchine monospazzola. L’importante è che dopo sciacqui bene il pavimento.

  • 12/04/2014, 16:33 - by Laura Risposta

    Buongiorno,
    Ho il gres porcellanato opaco in casa. Quando l’ho comprato ho passato l’acido solo nelle fughe. Dopo che ha formato una patina di sporco mi hanno detto di passarlo su tutte le piastrelle. Ora per la pulizia di tutti i giorni cosa devo usare e dove posso comprare questi prodotti?
    Grazie

    • 15/04/2014, 09:56 - by Chiara Risposta

      Buongiorno, per la pulizia del gres porcellanato opaco puoi usare quotidianamente i prodotti che trovi in commercio tuttavia una volta al mese è necessario che tu ricorra a un detergente alcalino specifico per gres porcellanato come il RIO che menziono nel blog. Questo perchè, come avrai letto, il gres tende a trattenere lo sporco e a formare delle patine. Usa usempre inoltre dei panni in microfibra strizzati molto bene di modo da non lasciare il pavimento troppo bagnato.
      Ciò che ho detto vale per i gres opachi dalla superficie abbastanza liscia, se invece hai posato un gres dalla superficie ruvida noterai che lo sporco si insinua molto più facilmente e dovrai ricorrere spesso se non sempre ai prodotti alcalini specifici per gres.
      Questi prodotti li puoi trovare da chi vende trattamenti o prodotti professionali per le pulizie. Se vuoi informazioni più specifiche contattami al mio indirizzo mail chiara@cerofolinisrl.it.
      Ciao Ciao

  • 13/04/2014, 10:59 - by alessandro Risposta

    Salve, io in casa ho un pavimento gres porc rett. color antracite scuuro lappato opaco. Sembra attrarre lo sporco. rimangono le macchie anche dopo più lavaggi. rimangono perfino macchie delle scarpe in gomma asciutte. è una vera disperazione. ho provato decine di prodotti anche specifici ma con risultati insoddisfacenti.
    cosa mi consiglia di fare? che prodotto devo utilizzare?

    grazie

    • 15/04/2014, 10:38 - by Chiara Risposta

      Buongiorno, la tipologia di pavimento che mi descrivi deve essere pulita necessariamente con prodotti specifici per gres porcellanato tuttavia il problema non lo risolverai solo con la pulizia. La lappatura apre le microporosità del gres porcellanato e lo sporco vi si insedia facilmente. Per risolvere il problema esistono dei trattamenti che vanno a chiudere queste microporosità e che alcune aziende promuovono come ad esempio Geal. Tuttavia per essere sicuri di procedere nel modo giusto sarebbe opportuno che facessi vedere il pavimento ad un esperto come ad esempio un trattatore perchè esistono veramente tantissime tipologie di gres.
      Per informazioni più specifiche non esitare a contattarmi anche per mail.
      Spero di esserti stata d’aiuto ciao ciao.

  • 17/04/2014, 08:20 - by antonio Risposta

    Salve. Anni addietro, quando fu comprata casa, è stato posato un gres porcellanato effetto pietra, al tatto leggermente ruvido. All’epoca, per preservarlo nel tempo, fu ricoperto da dei cartoni che in 7 anni lo hanno rovinato piuttosto che preservato, infatti hanno rilasciato delle macchie uniformi su tutto il pavimento che contro luce sono evidentissime e brutissime .
    Ho provato a pulitro con acqua e aceto, con gli acidi, con sapone per i piatti, strofinando insisitentemente ma senza ottenere alcun risultato. Ho il timore che ormai sia compromesso.
    Come posso fare?

    • 17/04/2014, 15:29 - by Chiara Risposta

      Salve, il gres porcellanato non si è compromesso. Ha solo bisogno di un bel lavaggio a fondo. Quando abbiamo a che fare con situazioni simili alla sua usiamo detersolventi acidi a duplice azione. Ad esempio usiamo il Service solvacid Geal o il Daily Gres AEB. Sono detergenti misti con azione decalcarizzante e solvente. L’ideale sarebbe noleggiare anche una monospazzola per aiutare il prodotto ad agire meglio.

  • 21/04/2014, 08:43 - by RITA ANDRIOLO Risposta

    Buongiorno Chiara, ho un gres porcellanato opaco rosa chiaro in tutta la casa. Nel reparto notte non ho problemi, ma in cucina e in soggiorno il pavimento nei “rilievi” è diventato scuro e non so come fare a togliere questo sporco. Cosa mi consiglia (sia per la pulizia straordinaria che poi per quella ordinaria)? Grazie.

    • 24/04/2014, 10:43 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Cucina e soggiorno sono stanze predisposte a questo problema in quanto stanze maggiormente vissute e calpestate. Per togliere lo sporco dai rilievi devi procurarti un prodotto alcalino per gres porcellanato come ad esempio quello che menziono nel blog (RIO). Per la pulizia di fondo ti consiglio di usare anche tamponi abrasivi tipo 3M e dopo di sciacquare bene con un panno in microfibra umido e ben strizzato. Anche per mantenere il pavimento puoi usare tranquillamente il prodotto alcalino in concentrazione minore diluendo due tappini di prodotto in un secchio d’acqua. Una volta al mese fai un lavaggio con acqua e aceto e usa sempre panni in microfibra per lasciare bagnato il meno possibile il pavimento.

  • 23/04/2014, 10:17 - by carmine Risposta

    Salve,
    io ho un gres lappato lucido e ho usato come prima pulizia dopo posa un prodotto alcalino a base non acida cioè il PS87 della FILA in quanto come leggo da questo forum, e in base a quanto riferitomi dal rivenditore, sul lappato non bisogna usare un prodotto a base acida con il rischio di compromettere la lappatura.
    Ma il problema è che il pavimento non si è per niente pulito. Solo in parte è lucido, ma per il resto ha aloni ovunque che non si rimuovono.
    Ho da premettere anche che prima della fugatura ho usato un isolante provvisorio come protettivo (isolcott della madras).
    Che consigli mi date? Procedo con acido tamponato o riprovo con un prodotto alcalino?
    Grazie

    • 28/04/2014, 17:14 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Negli ultimi tempi i produttori di gres si sono accorti di questo problema ed hanno iniziato a trattare la mattonella in fase di lappatura per renderla resistente agli acidi. Visto che però non sono molti coloro che eseguono ancora questo trattamento è sempre bene stare attenti con gli acidi. Prima di darti indicazioni tuttavia ho necessità di sapere cosa è stato usato per le fughe, ovvero se il posatore ha usato lo stucco cementizio oppure quello epossidico. L’intervento da effettuare infatti non è lo stesso.
      Rimango a disposizione. Ciao ciao

  • 29/04/2014, 13:12 - by Naty Risposta

    Buongiorno!! Noi abbiamo un gres procellanato opaco grigio tortora. Il pavimento è stato montato tre mesi fa e alla nostra entrata in casa, era nuovissimo. Fin da subito ha presentato macchie e addirittura stampe delle scarpe, che si vedono bene sopratutto in “controluce”. Lo lavo tutti i giorni e ho provato quasi tutte le marche sul commercio, anche gli specifici per il gres e perfino il classico ” acqua e aceto”…ma niente! E’ sempre opaco e la superficie non omogenea, diciamo!!! Non so più cosa fare, la cosa mi fa veramente dispiacere sopratutto perchè lo abbiamo scelto pensando che fosse un materiale eccellente e poi lo abbiamo montato per tutti i 250 mq. di casa!! A questo proposito devo ammettere che qualche piccola zona del pavimento presenta lucidità e non ha macchie ed è veramente bello…come mai? La ringrazio per il suo aiuto anticipatamente. Buona Giornata!

    • 02/05/2014, 12:14 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Leggendo il suo post mi sono venuti dei dubbi. Ovvero mi parla di gres opaco ma alla fine mi precisa che in alcune zone vi sono delle parti lucide. Il mio dubbio è che sopra al pavimento sia stato steso qualche trattamento o qualche cera. Ha la possibilità di reperire tale informazione? Inoltre dopo la posa che prodotti ha usato per pulire il pavimento? Lo stucco delle fughe è cementizio o epossidico? So che sono tante domande ma sono indispensabili tali informazioni per poter rispondere con esattezza al suo problema. Buona giornata

  • 30/04/2014, 19:25 - by paola Risposta

    Salve
    ho letto lo scambio di mail precedenti e credo di avere lo stesso problema di molti che come me hanno un pavimento in gress porcellanato con macchie e aloni che non vengono via. Volevo sapere dove posso trovare il prodotto RIO che viene più volte menzionato. Grazie mille

    • 02/05/2014, 12:18 - by Chiara Risposta

      Salve, allora il prodotto RIO è un detergente di fondo specifico per gres porcellanato che purtroppo non è così semplice da reperire perchè non sono molti i rivenditori in Italia. Posso tuttavia informarmi se si trova qualcuno nelle sue vicinanze, mi invii un’e-mail all’indirizzo chiara@cerofolinisrl.it. Resto a disposizione. Saluti

  • 07/05/2014, 02:44 - by francesca Risposta

    Buonasera,
    pue essendo una porgettista di interni non mi sono mai scontrata con questa problematica e ci terrei a saperne di piu!
    Mi sto occupando della scelta di pavimenti per la casa di un amico:
    - per il bagno abbiamo visto delle piastrelle di grande formato in gres effetto pietra (tipo porfido / pietra serena) con bordo rettificato, molto belle e dalla resa realistica. Il progetto prevede oltre al pavimento, anche il rivestimento a parete fino ad h.120 cm e del box doccia.
    - per la cucina invece la scelta è ricaduta su un gres effetto legno a listelli 120x25cm circa, opachi, anche questi dalla resa molto realistica, sempre con bordo rettificato; a parete invece, tra cucina e pensili, una fascia di piccolo formato in grigio argento opaco.
    Mi sono state chieste informazioni riguardo alla manutenzione e alla delicatezza di questo tipo di prodotti, prima di prendere decisioni avventate, e se ci sono delle “controindicazioni” rispetto all’esposizione al getto d’acqua della doccia o cose simili. Data la superficie apparentemente più porosa dell’effetto pietra lo avrei creduto molto più delicato dell’effetto legno, e invece mi sembra di capire il contrario.
    Potrei avere per cortesia delle informazioni che possano aiutare, per una scelta un po’ più consapevole?
    Grazie
    f

    • 07/05/2014, 18:46 - by Chiara Risposta

      Buonasera,
      Spero veramente di esserLe d’aiuto anche perchè premetto che Le mie indicazioni riguarderanno solo la pulizia e la manutenzione del gres porcellanato.
      Allora partiamo dal fatto che il gres non è un prodotto delicato ma anzi è un materiale resistentissimo sia dal punto di vista meccanico che chimico. Soprattutto su quello opaco, che non ha ricevuto ulteriori trattamenti, puoi usare tranquillamente sia prodotti acidi che alcalini. Alla mattonella non succederà nulla, più problematica la resistenza delle fughe con gli acidi.
      Quindi non è delicato ma va’ saputo pulire e mantenere.
      Il gres effetto pietra: L’effetto pietra presenta sulla superficie delle rugosità che possono trattenere lo sporco (attenzione! non vi è assorbimento). Nella doccia lo sporco peggiore è dato dal calcare, dai saponi e anche dai residui organici della pelle. Dopo ogni doccia sarà necessario pulire il box per evitare che questi residui formino le patine che spesso menziono nel blog. Naturalmente più la parete è liscia e meno lo sporco rimarrà ancorato.
      Il gres effetto legno: Il gres effetto legno è più liscio dell’effetto pietra e lo sporco tenderà a rimanere meno ancorato. Tuttavia non sarà immune dal formarsi della patina in quanto anche su questa tipologia vi sono venature e insenature dove lo sporco si può insediare.
      Alla fine di tutto questo preambolo diciamo che per quanto concerne la pulizia più una superficie è liscia e più sarà facile da pulire. Ad esempio molto semplici da pulire sono i gres smaltati naturali in quanto vetrificati in superficie e lisci, ma stai attenta a non scheggiarli.
      Spero di esserti stata d’aiuto e per qualsiasi problema rimango a disposizione.

  • 11/05/2014, 22:04 - by michela Risposta

    Buonasera, meno di un anno fa ho posato il pavimento in gres della Panaria modello Aisthesis lappato . Ho effettuato la prima pulizia con il Deterdek della fila ma il pavimento è rimasto pieno di aloni . In alcune stanze ho provato a ripetere la pulizia e in altre ho usato l’ acido muriatico o l’aceto ma continuano ad esserci aloni. Ho provato anche con il detersivo dei piatti , con alcool e bicarbonato, con candeggina ma niente. l In più quando bagno il pavimento non si bagna in modo uniforme . Potrei avere dei consigli su cosa fare e che detergente usare che non preveda il risciacquo? Preciso che la superficie di queste piastrelle è lucida ma non in modo uniforme , ha un’effetto “invecchiato” . Grazie mille

    • 13/05/2014, 19:16 - by Chiara Risposta

      Buonasera,
      Da quello che mi scrivi non riesco a capire come era in origine del pavimento. Ovvero l’effetto invecchiato è quello della mattonella originale o è venuto dopo tutto quello che hai fatto?
      Ciao ciao

      • 14/05/2014, 21:09 - by michela Risposta

        Il pavimento é fatto proprio così , la superficie é Liscia e morbida ma se la guardi in controluce non é completamente lucida , é come formata da tante macchioline, alcune lucide e alcune opache . Anche per me potrebbe andare bene il Rio? Grazie

        • 16/05/2014, 18:21 - by Chiara Risposta

          Buon pomeriggio,
          Il RIO DETERGENTE SPECIFICO PER GRES PORCELLANATO nella tua situazione non va’ bene perchè hai ancora i residui di posa e quindi devi toglierli. Ti ho fatto quella domanda sul pavimento perchè vi sono gres lappati che non resistono agli acidi e tendono a perdere lucentezza. Molte sono le aziende che fanno trattamenti antiacido tuttavia si assiste ancora a dei casi dove vi è proprio questa perdita di lucentezza. Avevo il timore quindi che il tuo pavimento fosse stato intaccato.
          Comunque veniamo al tuo problema. Se non sei riuscita con gli acidi a togliere i residui di posa è perchè vedrai hanno usato degli stucchi non di origine cementizia ma bensì di origine epossidica. Per togliere i residui dell’epossidico è necessario intervenire con dei prodotti specifici a base di solvente come il Service Eposolv. Se vuoi maggiori chiarimenti tuttavia inviami un’e-mail al mio indirizzo chiara@cerofolinisrl.it

  • 12/05/2014, 15:05 - by genny b. Risposta

    Buongiorno,

    credo di avere un problema comune. Ho un pavimento in gres opaco chiaro xo ci sono macchie che non riesco ad eliminare. ho provato di tutto anche pulendo il pavimento a mano ma le macchie rimangono. spero il pavimento non le abbia assorbite. ora quando lavo i pavimenti sembra ci sia una patina e guardando in controluce il pavimento sembra come oleoso con l’acqua. non riuscire a pulirlo come vorrei mi butta giù di morale.
    datemi un consiglio x favore.
    grazie
    genny

    • 13/05/2014, 15:34 - by Chiara Risposta

      Ciao Genny,
      Il tuo problema è proprio quello che menziono nel blog e il RIO è il prodotto che fa’ al caso tuo. Per la prima pulizia di fondo lo puoi usare addirittura puro e, per evitare il riformarsi della patina, dovresti passarlo almeno una volta al mese anche diluito. Se vuoi maggiori informazioni però inviami una mail all’indirizzo chiara@cerofolinisrl.it.

  • 16/05/2014, 19:24 - by Francesco Risposta

    Buona sera…ho un gres porcellanato lappato della Iris Ceramica: per la pulizia mi consigliate i prodotti della FILA?

    • 20/05/2014, 17:38 - by Chiara Risposta

      Buonasera, purtroppo non posso esserti molto d’aiuto perchè noi non trattiamo i prodotti della Fila. Se vai da un rivenditore che tratta questa tipologia di prodotti fatti spiegare per bene cosa è meglio usare e, per precauzione, testa prima il prodotto su una mattonella in un punto nascosto o, se ce l’hai, su una mattonella avanzata che non hai posato. Spero di esserti stata d’aiuto.

  • 23/05/2014, 22:07 - by Chiara Risposta

    Buonasera,leggendo le e-mail qui sopra mi accordo che molti hanno il mio stesso problema.
    Nel 2010 ho ristrutturato casa,ed ho posato un pavimento in gres porcellanato effetto legno,che purtroppo non riesco a pulire a fondo,perchè rimangono sempre degli aloni e delle macchie che non vanno via,nonostante i vari lavaggi effettuati.MI avevano consigliato i prodotti della Fila,ma non hanno risolto.
    Secondo lei usando il prodotto specifico alcalino,posso migliorare l’aspetto del mio pavimento.Grazie

    • 26/05/2014, 16:25 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Il RIO è un prodotto validissimo se gli aloni e le macchie sono comunque venute fuori nel tempo. Se invece gli aloni e le macchie erano presenti già da dopo la posa (dopo il primo lavaggio di fondo) allora il RIO è troppo leggero e sono necessari altri prodotti più forti. Quindi, in conclusione, il prodotto alcalino che menziono funziona anche nel tuo caso ma solo se la prima pulizia di fondo ha asportato i residui di posa

  • 28/05/2014, 13:04 - by rossella Risposta

    buon giorno, anch’io come tutti ho lo stesso problema, non riesco a smacchiere come vorrei il mio pavimento in gres porcellanato effetto pietra. Ho provato di tutto ,ultimamente ho spruzzato uno sgrassatore (amuchina) per togliere le righe lasciate dalle scarpe, ed è stato un completo disastro.
    sono rimaste le macchie dello sgrassatore che non sono andate via neanche strofinando con la spazzola.Il mio pavimento non ha mai subito pulizie di fondo dopo la messa in posa e poi è stato cerato e decerato. Attendo un vostro consiglio, grazie per l’aiuto.

    • 04/06/2014, 11:28 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Solitamente sul gres porcellanato non importa stendere delle cere quindi innanzitutto ti consiglio di decerare per bene il pavimento.
      Dopo averlo decerato per bene devi passare ad una pulizia di fondo con prodotti ben specifici ma per indicarti il prodotto preciso devi procurarti le seguenti informazioni:
      1 – la tipologia di stucco usato sul tuo pavimento. Epossidico o cementizio?
      2 – Da quanto tempo hai posato il pavimento e se già all’inizio notavi qualche macchia.
      3 – Mi parli di gres effetto pietra. Sei sicura che non si tratti di gres lappato vero?
      Se vuoi informazioni più precise inviami un’e-mail al mio indirizzo: chiara@cerofolinisrl.it
      Saluti

  • 30/05/2014, 14:49 - by yana Risposta

    salve, stiamo mettendo nella nostra casa il pavimento di gres porcellanato abbastanza ruvido. volevo sapere con cosa pulirlo perché immagino che lo straccio non va bene e con quali prodotti. grazie

    • 04/06/2014, 11:42 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Per procedere con la prima pulizia di fondo è necessario avere le seguenti informazioni:
      - la tipologia di gres porcellanato posato
      - La tipologia di stucco usata per le fughe
      Visto che mi parli di gres ruvido sono quasi sicura che si tratti di gres naturale e che quindi non abbia ricevuto nessun altro tipo di intervento quale la lappatura o la levigatura.
      Se il tuo stucco è cementizio (come nella maggior parte dei casi) devi fare un lavaggio di fondo con dell’acido tamponato. Se hai la possibilità di noleggiare una macchina monospazzola sicuramente durerai meno fatica altrimenti serviti di tamponi abrasivi per aiutare il prodotto ad agire. Poi sciacqua bene e usa panni in microfibra per lasciare il più asciutto possibile il pavimento.
      Qualora lo stucco usato fosse di natura epossidica allora i prodotti da usare sono altri ma ben più specifici e professionali.
      Per la manutenzione ordinaria saranno invece necessari prodotti più blandi ma specifici come il RIO che menziono nel post
      Spero di esserti stata d’aiuto
      Ciao ciao

  • 15/06/2014, 21:03 - by Minny Risposta

    Salve, ho purtroppo un pavimento in gres porcellanato…. dopo aver fatto la pulizia iniziale diciamo che era anche abbastanza decente…. ma oggi è successo il danno!
    Ho appoggiato lo spruzzino di amuchina superfici e mi è rimasto un alone allucinante. A ben guardare però più che un alone di sporco sembra un alone di pulito, posso provare a spruzzare il prodotto su tutta la mattonella o faccio danni?
    Quale prodotto posso utilizzare in alternativa? Aceto?
    Grazie

    • 19/06/2014, 17:41 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Da quello che ho letto ti si è formata la patina che menziono nel blog. Per toglierla dovresti lavare con un detergente alcalino specifico per gres porcellanato come il Rio che menziono.
      L’aceto infatti elimina solo lo sporco di natura calcarea mentre la patina è un mix (sporco minerale, grasso e residui di detergenti chimici non adatti alla pulizia del gres).

  • 19/06/2014, 10:37 - by enrico Risposta

    Buongiorno ho un gres porcellanato che non è stato pulito a dovere quando hanno messo la fuga, risultato pavimento pieno di fuga. Ho provato con keranet ma niente casa posso fare?? Grazie

    • 19/06/2014, 17:47 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Innanzitutto è importante capire se è stato usato per le fughe stucco cementizio o stucco epossidico. A seconda della tipologia il prodotto da usare infatti è ben diverso.
      Importante è anche conoscere la tipologia di gres che ha posato. Soprattutto se lappato o levigato. Lucido o opaco.
      Saluti

  • 22/06/2014, 23:19 - by Lucia Risposta

    Io ho un gresso rettificato color legno , ho fatto una fuga color cioccolato, dopo la pulitura mi sono accorta che la fuga era schiarita , così ho deciso di rifare la fuga…… Un disastro !!!!!! Pulisco con prodotti specifici comprati nei negozi apposta a prezzi anche alti … E con una macchina apposta una specie di levigatrice …. Si toglie ma la fuga e sempre chiara …. Così decido di rifare con un pennarello della mapei chiamato fuga fresca . E così da sola faccio quasi 120 m di pavimento in ginocchio … Alla fine non sono cmc contenta xche lo vedo sempre macchiato e opaco. ………!! .. Cosa posso fare. ??

    • 24/06/2014, 17:24 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Leggendo quanto mi hai scritto non ho ben capito se il problema è il pavimento, la fuga o entrambi. Dopo tutti i passaggi che hai fatto la fuga è sempre chiara o il problema è solo sul pavimento?
      Ho bisogno inoltre di ulteriori informazioni per poterti aiutare. Devi capire innanzitutto quale prodotto hanno usato la prima volta per essere arrivati a schiarirti la fuga? Inoltre sarebbe opportuno capire se la fuga è cementizia o epossidica. Sono quasi sicura che ti sia rimasto del residuo di stuccatura sulle mattonelle e per questo è veramente importante che ti informi sul prodotto che hanno usato per la prima pulizia di fondo.

  • 24/06/2014, 12:11 - by Giuseppe Risposta

    Buongiorno,
    circa 8 mesi fa ho messo in casa, zona giorno, un pavimento in gres fine
    porcellanato smaltato, assorbimento 0,05%, (questo è quello che leggo sulla confezione), ad occhio sembrerebbe più opaco, di certo la superficie non è a specchio, effetto legno, colore rovere, 1^ scelta, dimensioni 15×60. Ad oggi, noto su tutto il pavimento, dove più, dove meno, aloni e macchie che si vedono
    in controluce e non se ne vanno via neanche dopo aver lavato il pavimento con i detergenti classici. Tali
    aloni e macchie non sono visibili come sporco, ma solamente guardando il pavimento in controluce si notano. Dopo aver posato il pavimento, sono state fatte le fughe con la fuga bella di Kerakoll, dopodiché ho pulito il pavimento più volte con i classici detergenti che si comprano al supermercato, fino a togliere tutti i residui derivanti dalla posa della fuga.
    Gentilmente vi chiedo se il problema è risolvibile e come. Grazie

    • 24/06/2014, 17:53 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Per togliere tutti i residui derivanti dalla posa è necessario lavare con dell’acido tamponato se si tratta di fughe cementizie oppure con prodotti a base di solventi se si tratta di malte epossidiche. Non sò bene cosa hai usato per il primo lavaggio di posa ma, se hai usato solo prodotti generici, allora hai ancora la patina di cantiere.
      Se invece hai effettuato la prima pulizia con prodotti adeguati allora si tratta della patina che comunemente si forma sul gres porcellanato e che menziono nel blog. In questo caso è necessario fare un lavaggio con il RIO (attenzione non è quello del supermercato) prodotto alcalino specifico per gres porcellanato.

  • 25/06/2014, 08:46 - by Giuseppe Risposta

    Buongiorno Chiara,
    ho letto la tua risposta e ti do ulteriori elementi per permetterti una valutazione e consigliarmi più nello specifico.
    - Il prodotto che ho utilizzato per le fughe è stato Kerakoll eco, la cui scheda tecnica cita: stucco minerale certificato, eco-compatibile batteriostatico e fungistatico naturale stabilizzato con pura calce naturale NHL 5.
    - per il primo lavaggio ho utilizzato un prodotto generico per pavimenti che si compra al supermercato.
    - tu mi hai parlato di acido tamponato e prodotti a base di solventi; essendo il mio un gres porcellanato smaltato, tali prodotti non potrebbero rovinare il pavimento?
    Ti ringrazio anticipatamente per la risposta.

    • 04/07/2014, 16:33 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Da ciò che mi hai scritto hai ancora la patina da cantiere non avendo effettuato la prima pulizia di fondo.
      Allora, precisiamo intanto che se il tuo pavimento è in gres porcellanato smaltato naturale puoi tranquillamente usare i prodotti che ti ho indicato. Il problema sorge quando si tratta di gres porcellanati smaltati lappati in quanto, alcune volte, a questi non viene effettuato il trattamento anti-acido e quindi si opacizzano al contatto con queste sostanze.
      Il mio consiglio, per togliere la patina, è di fare un lavaggio con acido tamponato, meglio se decalcarizzante e sfilmante in quanto avrai anche residui di sporco vissuto. Qualora non fossi sicura che il tuo pavimento sia naturale o lappato fai prima una prova su una mattonella nascosta. Dopo tale lavaggio sciacqua bene il pavimento e ogni tanto fai una pulizia con detergente specifico per gres porcellanato. Se vuoi informazioni più specifiche contattami al mio indirizzo e-mail chiara@cerofolinisrl.it.

  • 28/06/2014, 19:10 - by miriam Risposta

    Buonasera, ho un gres porcellanato, chiarissimo, ruvido glitterato (a detta del rivenditore lappato),è una tortura pulirlo, ho provato di tutto, l’unico prodotto è quello della fila. Casa è nuova, ha due anni, il dopo posa l’ho fatto io con il prodotto della ditta menzionata sopra, ma i battiscopa e le fughe sono orrendi, come faccio a pulire? Sono disperata, l’unica via di fuga è cambiare pavimento.

    • 04/07/2014, 18:07 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Se il prodotto della Fila ti funziona ti conviene insistere con quello anche se non sò di che prodotto si tratti. Le fughe e i battiscopa non sono semplici da pulire perchè lo sporco vi rimane ancorato. Almeno una volta all’anno ti conviene andare con un bruschino e frizionare. E’ probabile che il prodotto che già usi vada più che bene, se poi non risolvi ti posso indicare delle altre tipologie. Ciao ciao

  • 06/07/2014, 12:10 - by eu Risposta

    Ho un gres porcellanato smaltato ad alto spessore similcotto (quindi ritengo opaco)
    ho anche i dati tecnici delle piastrelle (resistenza alla macchia classe 5, assorbimento acqua < 0.2% ecc ecc). A seguito di un infiltrazione di acqua nel condominio è colata acqua dal soffitto (un misto di acqua, residui di cemento, resine di legno e non so cosa altro) Il risultato è piastrelle con macchie biancastre ed aloni che non si rimuovono con i comuni detergenti. Anche un artigiano ha rinunciato. Io penso ci sia qualcosa che possa agire. Ma non so se usare acidi, aceto, alcali, insomma….. con cosa posso provare?
    Grazie molto per l'attenzione

    • 11/07/2014, 10:03 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      ti consiglio innanzitutto di fare un lavaggio con acido tamponato. Con questo infatti togli tutti i residui di cemento che hai menzionato.
      Da quello che hai scritto penso che si tratti tranquillamente di gres smaltato naturale e quindi puoi usare l’acido, tuttavia, prova prima a fare una prova di resistenza in un punto nascosto. Non è necessario che usi l’acido tamponato puro, puoi tranquillamente diluirlo con un po’ d’acqua.
      Dopo questo primo lavaggio, per eliminare i residui del tannino del legno, usa o l’acqua ragia o prodotti a base solvente. Ricordati di sciacquare bene prima di procedere al secondo lavaggio.
      Ciao, ciao

  • 13/07/2014, 09:10 - by carmelo Risposta

    buongiorno, due anni fa ho piastrellato casa mia con un grs porcellanato opaco, 13×57, diciamo un finto parque, ci sono delle macchie di fabbrica, come se ci fosse piovuto sopra, è sempre sporco, esiste un prodotto”..capisco che il mio non è un problema facile..grazie anticipatamente per un suo consiglio…Carmelo

    • 22/07/2014, 11:00 - by Chiara Risposta

      Buongiorno Carmelo, innanzitutto è necessario capire se le macchie si sono formate con il tempo o se invece erano presenti appena ha posato il pavimento.Scrivendo macchie di fabbrica infatti, mi viene il dubbio che fossero già così da quando Le ha tolte dalla scatola.

  • 28/07/2014, 11:42 - by Virginia Risposta

    Buon giorno, io ho un pavimento in Gres porcellanato smaltato opaco (ma in controluce sembra lucido). Dopo i lavori in casa, gli operai mi hanno detto di aver passato un acido e quindi io devo pulirlo solo con detergenti neutri. Ma ho notato che sul pavimento ci sono ancora residui di colla da scotch e aloni di macchie più scure in controluce. Inoltre, nel pulire con normali detergenti ho notato che il pavimento assorbe tutte le gocce che non riesco ad asciugare subito e dopo non è facile toglierle ripassando la pezza bagnata. Come posso risolvere? mi hanno consigliato di passare un detergente disincrostante post-posa (Deterdex).

    • 05/08/2014, 17:50 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Partiamo intanto del problema di colla e scotch ancora presenti sul pavimento. Per togliere questi residui devi usare dei prodotti a base di solventi.
      Per l’altra tipologia di problemi sei sicura che il tuo pavimento non sia lappato? Dopo che ti hanno fatto il primo lavaggio acido hai notato dei cambiamenti sulla superficie?
      Questo perchè se il tuo pavimento è lappato vi è la possibilità che l’acido abbia aperto le porosità e che quindi assorba qualsiasi cosa vi cada sopra.
      Esistono infatti pavimenti lappati che non necessariamente sono lucidi come i satinati.

  • 28/07/2014, 12:57 - by SILVIA Risposta

    Buongiorno Chiara
    volevo chiederti se il prodotto Rio risolve anche il problema del mio pavimento in gres porcellanato opaco che si è macchiato irrimediabilmente con le urine del cane che fa pipi la notte sulle traverse igieniche e spesso fuoriesce. Il pavimento si è macchiato con macchie opache piu’ opache del pavimento stesso. Il tipo di gres è opaco e sul cartone diceva satinato
    Grazie

    • 05/08/2014, 17:59 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Per il tuo problema puoi tranquillamente usare il Rio prodotto specifico per gres porcellanato. Sicuramente si sarà formata la patina che menziono nel blog e le urine del cane, essendo acide, hanno asportato la patina. Se hai la possibilità di aiutarti nella pulizia con dei tamponi abrasivi e degli stracci di microfibra ancora meglio.
      Unica precisazione, la mia risposta è valida per gres porcellanati non lappati. Se con il RIO (non quello del supermercato) non risolvi è probabile che il pavimento sia lappato e che quindi le urine acide abbiano intaccato tale superficie.

  • 30/07/2014, 11:08 - by Lucia Risposta

    Salve, ho veramente bisogno di un suo consiglio. Sono ai limiti della disperazione.
    Ad Agosto 2012 mi hanno montato un gres porcellanato della Panaria Heartwood Wengè (che per quanto lo abbiamo pagato si dovrebbe pulire da solo!), per la bellezza di mq 150. Mi è stato venduto come antimacchia, ma in realtà è il mio incubo da quasi 2 anni. Quest’inverno ho fatto intervenire il rappresentante della ditta costruttrice, appurato che non era stata fatta la giusta pulizia dopo posa, ho usato il Tile Cleaner (sotto suo consiglio), puro. Inizialmente sembrava che tale prodotto avesse rimosso la famosa patina, data dal prodotto per le fughe, ma il pavimento continua a “macchiarsi” e per lo più ogni volta che lo lavo sembra “impermeabile”, mentre il alcuni punti ci sono delle vere e proprio “macchie di acqua”. Periodicamente do una passata di acido tamponato e per la pulizia ordinaria lavo il pavimento con ammoniaca pura e panni in microfibra. Aspetto con ansia una sua cordiale risposta. Saluti, Lucia.

    • 05/08/2014, 18:13 - by Chiara Risposta

      Salve Lucia,
      L’ammoniaca nel tuo caso serve a poco perchè ha un potere decapante limitato. Visto che il primo lavaggio con l’acido tamponato ti ha asportato la patina dopo posa ora non è più necessario che lo usi. Come scrivo nel blog il gres porcellanato tende a riformare nel tempo patine e aloni se vengono usati per la sua manutenzione metodi e prodotti sbagliati.
      Il RIO che menziono nel blog è il prodotto ideale per mantenere il tuo pavimento, usato puro o diluito passa da detergente per pulizie di fondo a detergente per manutenzione ordinaria. Ha un odore gradevole e puoi usarlo tutte le volte che vuoi. Oltre al RIO prodotto specifico per gres porcellanato, ti consiglio di lavare sempre il pavimento con panni in microfobra ben strizzati. Il pavimento deve risultare sempre poco bagnato. Saluti

  • 31/07/2014, 09:37 - by emanuela Risposta

    Buongiorno, chiedevo dove posso receperire a Parma l’acido tamponato.
    Ho letto i commenti sopra, io ho appena montato in bagno del gres porcellanato, per quanto riguarda lo stucco penso sia stato usato quello di origine cementizia, è stata fatta anche una parete doccia con lo stesso gres ed è stato usato come stucco il KERAKOLL SCUBA, per il pavimento mi informerò bene.
    Ti ringrazio anticipatamente della risposta, cerchero di recepire tutte le informazioni così da essere più chiara se fosse necessario.

    • 05/08/2014, 18:17 - by Chiara Risposta

      L’acido tamponato lo trovi in qualsiasi mesticheria e per togliere i residui di stucco cementizio va’ benissimo.
      Ti consiglio però di fare prima un test di resistenza su una mattonella nascosta. Non avendo indicato il tipo di gres non posso essere certa che il pavimento, o la parete, resistano all’attacco acido. Saluti

  • 02/08/2014, 22:33 - by Fabrizio Risposta

    Buonasera,il problema è questo,abbiamo preso casa a dicembre 2013, premetto che ho montato una mattonella in grès porcellanato opaca del valore di 60€ al metro quadro…il top che si potesse avere,formato 60×60 della Lea.
    N’bè macchie in molti angoli di casa,macchie che sembra come avessero tolto alla mattonella quella lucidatura che esiste nei contorni della stessa…
    Ho provato di tutto,mi manca solo di montare un altro tipo di pavimento…la mia compagna è molto delusa di ciò anche perché il pavimento nn rispecchia il valore speso…volevo capire se abbiamo sbagliato in qualcosa è soprattutto se il problema si risolve.
    Grazie.

    • 05/08/2014, 18:24 - by Chiara Risposta

      Buonasera,
      Purtroppo da quanto mi scrive non riesco a capire se il pavimento che ha posato sia opaco o lucido. Mi parla infatti di “lucidatura nei contorni della stessa”. Per poterLe rispondere ho necessità di avere ulteriori informazioni. Prima tra tutte cosa ha usato sino ad oggi per pulire il pavimento, acidi, sgrassanti ecc… Se le hanno fatto la prima pulizia di fondo e con cosa e se il gres è lappato o no.
      Un’ultima domanda la famosa “lucidatura” la nota agli angoli delle mattonelle o agli angoli della casa?

  • 19/08/2014, 13:05 - by emanuela Risposta

    Buongiorno, sono Emanuela,ho fatto la pulizia con acido tamponato nel mio pavimento di gres, è un gres scuro e opaco, qualche residuo è rimasto ma nell’insieme e venuto bene. l’operazione con acido si può ripetere? O si rischia di danneggiare il pavimento.
    Chiedo poi, per cortesia, quali sono i detergenti più adatti per la pulizia quotidiana, ho trovato un detergente dove c’è specificato che è adatto a pavimenti in gres, ho letto in diversi siti internet che prodotti con candeggina cioè alcalini vanno bene, è corretto?
    La ringrazio molto, anche per la risposta precedente, aspetto il suo consiglio.
    Buona giornata e ancora grazie
    Emanuela

    • 27/08/2014, 11:36 - by Chiara Risposta

      Buongiorno Emanuela,
      Se il tuo pavimento è smaltato opaco puoi tranquillamente ripetere l’operazione con l’acido tamponato. L’unico pavimento a cui fare attenzione è infatti il lappato.
      Ti consiglio comunque di diluire l’acido in acqua e poi di sciacquare bene il pavimento per eliminare tutti i residui possibili.
      Per la pulizia quotidiana del gres, se non noti particolari problemi durante il lavaggio, puoi usare tranquillamente anche la candeggina e tutti i prodotti generici che trovi in commercio. Tuttavia, anche una volta al mese, un lavaggio con un detergente specifico per gres porcellanato come il RIO io lo farei. Tale prodotto è studiato appositamente per tale pavimento avendo proprietà e caratteristiche che i generici non hanno, fai attenzione perchè non si tratta del classico RIO che trovi al supermercato. La candeggina è un ottimo sbiancante e disinfettante ma non ha le stesse proprietà del RIO specifico per gres.

  • 20/08/2014, 09:55 - by Giosia Gentile Risposta

    Buongiorno ho da poco costruito casa ed ho un pavimento in gres effetto pietra.
    Dopo che gli operai hanno completato tutto (pittori, idraulici, muratori ecc…)
    Il pavimento era sporchissimo e pieno di residui di intonaci stucchi ecc…
    Ho usato la keranet della mapei per pulirlo ed il risultato è stato buono tranne che su alcune mattonnelle
    Su cui c’è una linea scura su più piastrelle molto rettilinea. Inizialmente pensavo sd un difetto
    Di fabbrica ma la cosa strana è che sono lineari ossia iniziano da una mattonella e proseguono
    Su quella accanto in modo uniforme ed è strano. Ho pensato che forse avendo fughe grigio scuro quando ho usato il keranet questo abbia smangiato un po di fughe andando a creare queste linee scure sul pavimento.
    Gentilmente potreste aiutarmi!?
    Grazie mille

    • 27/08/2014, 11:42 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Secondo me, da quello che posso dedurre dalla descrizione del problema, sembrerebbe che sia stato appoggiato qualcosa sul pavimento che ha dato origine a queste linee scure e rettilinee. Forse qualcosa per aiutare pittori, muratori o idraulici in un lavoro. Riesci a sapere se è stato appoggiato qualcosa?
      Altrimenti fai una prova con un diluente o con del solvente per vedere se la situazione delle linee migliora.
      Spero di esserti stata d’aiuto.
      Ciao ciao

  • 20/08/2014, 15:32 - by lela Risposta

    buonasera.ho presso una casa in affitto con un pavimento disastroso,perche si vede tutto,e si macchia subito.l ho trovato tutto macchiato e ho fatto caso che anche una semplice goccia di caffe rimane macchia che nn parte.ho fatto di peggio perchè con una spugna imbevuta di candeggina,ho levato la macchia ma adesso ho un alone.Nn sono brava a sapere il tipo di pavimento,lei mi potrebbe aiutare?grazie

    • 27/08/2014, 12:12 - by Chiara Risposta

      Buonasera, purtroppo non posso esserti molto d’aiuto. Per capire la tipologia di pavimento ho necessità o di vederlo di persona o di qualche foto.
      Se vuoi, puoi mandarmi delle foto all’indirizzo: chiara@cerofolinisrl.it
      Saluti

  • 20/08/2014, 22:03 - by Jessica Risposta

    Buona sera, abbiamo posato le mattonelle Marca Cedir, “Gress porcellanato rettificato” lappata e poi abbiamo applicato lo stucco alle fughe da 2mm con “Fugolite Eco” della KeraKoll con il componente B dello stesso prodotto. Al momento della prima polizia con Acqua e ammoniaca, consigliatomi dal rivenditore, la superficie è rimasta una patina ruvida e sotto di essa si vedono le impronte delle scarpe che non si riesce a rimuoverle. La ringrazio anticipatamente e spero in una sua rapida risposata in quanto non sappiamo come risolvere questo problema.

    • 27/08/2014, 12:31 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Innanzitutto è rimasta la patina perchè l’ammoniaca è uno sgrassante e con gli sporchi di cantiere non serve a niente.
      E’ necessario eliminare tale patina con dei prodotti ben appropriati. La prima cosa da fare è accertarsi se lo stucco per le fughe è epossidico o cementizio. Purtroppo non trattiamo gli stucchi e quindi non posso essere certa che il Fugolite Eco sia epossidico. Comunque se ti accerti che lo stucco è epossidico allora devi fare un lavaggio con dei prodotti a base solvente come il Service Solvente. Se invece si tratta di stucco cementizio allora devi lavare il pavimento con degli acidi tamponati ma fai attenzione. Non tutti i pavimenti lappati hanno la resistenza agli acidi, se non sei sicura che il tuo pavimento abbia la protezione anti-acido fai un test in un punto nascosto. Se noti un’opacizzazione non proseguire.
      Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento. Saluti

  • 23/08/2014, 16:16 - by Fausto Risposta

    Buongiorno, ho malaguratamente riempito d’acqua un vaso in porcellana, per mantenere umido il terriccio di una pianta. Purtroppo lumidità è scesa dal fondo del vaso ed ora ho una macchia circolare su mio pavimento in gres porcellanato beige opaco.
    Il calcare che si era formato sono riuscito ad eliminarlo con un pò di aceto ed una spugnetta abrasiva, ma purtroppo la macchia circolare sembra essere assorbita dalla mattonella e non va più via?
    C’è soluzione?
    Grazie infinite in anticipo per l,aiuto
    Cordilali saluti

    • 27/08/2014, 16:11 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Da ciò che mi scrivi temo che si sia formata la patina che menziono nel blog. Il terriccio contiene delle sostanze chimiche che sicuramente hanno intaccato la patina, ora è necessario un detergente specifico per riuniformare il pavimento. Il mio consiglio è di lavare il pavimento con il RIO detergente specifico per gres porcellanato (prodotto professionale non in vendita al supermercato ma in negozi specializzati). Se vuoi ulteriori informazioni scrivimi all’indirizzo: chiara@cerofolinisrl.it

  • 27/08/2014, 00:34 - by daniela Risposta

    Buongiorno il mio problema è questo..ho scelto x tutta la casa del gres porcellanato naturale opaco dalla superficie molto disomogenea la marazzi le chiama “effetto resina”. Un disastro dopo aver fatto personalmente la prima pulizia con acido tamponato (le fughe sono cementizie) se guardo il pavimento controluce si vedono macchie di ogni tipo come se le piasrelle non fossero state pulite. Ho provato a rifare la pulizia con acido non diluito ma non c e niente da fare. La cosa che non capisco e che se guardo le piastrelle da un lato sono perfette mentre dal lato opposto sono tutte rovinate. Sono disperata! Posso fare qualcos’altro per provare a risolvere il problema?

    • 27/08/2014, 16:16 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Purtroppo non sono riuscita a trovare il tipo di mattonella “effetto resina” che mi hai indicato. Se mi puoi fornire il nome specifico.
      Inoltre non ho capito bene la diversità tra le piastrelle. Da un lato della stanza sono perfette mentre dall’altro lato no? La dismogeneità che noti è solo sul colore della mattonella oppure vi è una discromia di spessore al tatto?
      Saluti

  • 28/08/2014, 15:18 - by jo Risposta

    Salve! sono disperata perchè sul pavimento della mia nuova casa, pur non abitandoci ancora, sono cadute delle patatine fritte e anke dopo averlo lavato sono rimasti degli aloni allucinanti… Il pavimento è un gres porcellanato effetto legno della marazzi. Cè speranza ke vadano via le macchie? Aiutoooo :( :(

    • 29/08/2014, 18:30 - by Chiara Risposta

      Buonasera,
      Visto che mi parli di una casa nuova da quant’è che ti hanno posato il pavimento? Ti hanno fatto la prima pulizia di fondo dopo la posa?

  • 29/08/2014, 08:33 - by daniela Risposta

    Le piastrelle sono della marazzi serie block naturale. Il problema e questo, se guardo le piastrelle controluce si vede una diversità nella superficie come se ci fossero delle abrasioni qua e la e l effetto e quello di una piastrella rovinata. Se invece guardo dal lato opposto questo effetto non si vede. La mia paura e che siano proprio le piastrelle fatte cosi anche se mi sembra impossibile che vendano cose del genere! Se cosi fosse non esiste un trattamento per risolvere il problema? Magari una levigatura o qualche trattamento particolare. Grazie x la risposta sono disperata!!

    • 29/08/2014, 18:42 - by Chiara Risposta

      Buonasera,
      Hai da qualche parte una piastrella avanzata che non hai posato? Purtroppo per vedere se è una caratteristica della piastrella puoi solo o confrontarla con quelle che non hai posato oppure rivolgerti al rivenditore. Ammetto che il tuo pavimento andrebbe visto perchè da quello che mi scrivi posso solo dedurre che l’effetto che detesti sia proprio una caratteristica della mattonella, tuttavia non posso averne la certezza.
      Il gres è un materiale resistentissimo e per fare la levigatura ci vogliono dei macchinari specifici che noi non teniamo, inoltre la levigatura potrebbe anche peggiorare le caratteristiche del gres. Mi dispiace di non poterti dare ulteriore aiuto però, nel tuo caso, la situazione andrebbe proprio vista di persona.

  • 31/08/2014, 08:19 - by silvana Risposta

    Ciao.
    due anni fa ho acquistato casa già ristrutturata e piastrellata con gres porcellanato lucido chiarissimo…il proprietario all’epoca mi assicurò di aver fatto il primo trattamento dopo posa.
    Al momento,con una bambina piccola,mi ritrovo il pavimento che spesso presenta controluce degli aloni,come se fosse sporco,,ma giuro che sono maniaca della pulizia…ogni cosa che ci cade,dallo schizzo di latte al goccino di caffè,rimane stampato sul pavimento anche se asciugo e pulisco subito..ho acquistato un prodotto per il lavaggio del pavimento specifico per il gres, per la pulizia quotidiana, (KS110 che mi è stato consigliato dal venditore di utilizzare per almeno 3 volte in dose doppia diluito in 5 litri di acqua tirpida) che mi rende tutto più lucido,ma gli aloni non se ne vanno,dal goccino di bavetta,alla pipi caduta dal vasino rovesciato…..
    Sono disperata..e dal proprietario non c’è modo di capire quale prodotto per il dopoposa ha utilizzato..inizio a pensare che non lo abbia fatto….il fatto è che quando ho fatto i lavori di imbancatura sul pavimento non sono rimasti aloni di nessun genere….si macchia sono cin caffè,latte, pipì…AIUTOOOO

    • 09/09/2014, 18:29 - by Chiara Risposta

      Ciao, da quanto mi scrivi si è formata la patina che menziono nel blog. Il prodotto che usi e che mi hai menzionato è a PH neutro, così almeno ho letto sulla scheda tecnica, e non ha la forza necessaria per eliminare la patina che frequentemente si deposita sul pavimento. Il mio consiglio è il RIO che menziono nel post ma fai attenzione, non è il classico che si trova al supermercato. E’ proprio un detergente specifico per il gres alcalino.

  • 01/09/2014, 17:23 - by Rossana Risposta

    Ho un pavimento in grès porcellanato ruvido, che simula una pietra piasentina. È bellissimo, ma trattiene lo sporco in modo tremendo e progressivamente diventa sempre peggio. Da oltre 10 anni cerco di pulirlo in modo soddisfacente, con scarsi risultati. Ho trovato per caso questo blog e finalmente un po’ di informazioni sensate. Premetto che il pavimento è stato pulito con Keramet dopo la posa dall’impresa che ha fatto il lavoro e io uso, molto di rado, un supersgrassante alcalino, acquistato in un negozio di prodotti professionali, con il quale, con svariate passate e gran fatica ottengo risultati decenti. Mi sono però resa conto che il problema è l’accumulo quotidiano di sporco e vorrei dotarmi di una macchina lavapavimenti per le pulizie di routine. Il dilemma è: steam mop – tipo Black&Decker – o lavapavimenti a spazzole – tipo Hoover? La soluzione a vapore mi piacerebbe perché è anche germicida, ma ho già un Vaporetto 100 gradi che per la pulizia del pavimento si è dimostrato totalmente inefficace (però una piccola pistola a vapore funziona stranamente meglio). Cosa mi consigliate? Non posso comperare una macchina professionale, che tra l’altro non saprei dove tenere, e non posso affittarla ogni settimana… Grazie mille!
    Rossana

    • 09/09/2014, 18:34 - by Chiara Risposta

      Salve Rossana,
      non posso esserti molto d’aiuto perchè non trattiamo questa tipologia di macchine. Per gli interventi di pulizia utilizziamo macchinari a livello professinale come le monospazzole e non posso essere certa che il settore casalingo garantisca lo stesso risultato. Così su due piedi comunque posso consigliarti la lavapavimenti a spazzole ma non posso essere certa del risultato.

  • 02/09/2014, 16:11 - by marianna Risposta

    Salve,
    Le chiedo un aiuto importante… abbiamo fatto posare il gres porcellanato effetto parquet ma il risultato nn è stato eccezionale poiché si nota tra una fuga e l’altra il prodotto che ha usato come una sorta di macchia.. come se la fuga fuoriuscisse… peraltro tutta la polvere e sporcizia creata nn riesco a toglierla assolutamente… ho provato a tenerlo a mollo con prodotti ma nn riesco a capire il motivo… mi dispiace perché è una casa nuova e nn vorrei usare prodotti aggressivi e spugne a retina come mi ha consigliato il muratore che mi ha montato il pavimento…
    La ringrazio anticipatamente

    • 09/09/2014, 18:40 - by Chiara Risposta

      Salve, le macchie che noti vicino alle fughe sono sicuramente residui di stucco. Per eliminarli devi ricorrere a prodotti un po’ più aggressivi dei generici altrimenti non risolverai mai la situazione.
      Per essere sicura di eliminare la macchia innanzitutto devi capire la tipologia di stucco usata. Se cementizio dovrai usare dell’acido tamponato, se di natura epossidica allora devi ricorrere ad un prodotto ben più specifico.
      Inoltre, prima di procedere con la pulizia, accertati della natura del tuo pavimento. Il gres è naturale o lappato? Se lappato fai un test di resistenza prima di procedere al lavaggio per intero.
      Se naturale non temere di rovinarlo.

  • 05/09/2014, 20:04 - by Fabio Risposta

    Buon giorno,
    lo scorso anno abbiamo concluso i lavori di ristrutturazione, purtroppo le piastrelle del bagno in gres porcellanato in stile ruvido, sono state macchiate dalla posatura.
    Dato che il nostro primo intervento con l’acido e olio di gomito non ha eliminato del tutto le macchie dal pavimento cosa ci consigli? il nostro timore è che usando diverse volte l’acido il pavimento venga rovinato.
    certo di un vostro riscontro vi ringrazio a priori.

    • 09/09/2014, 18:46 - by Chiara Risposta

      Buon pomeriggio,
      Innanzitutto se il gres porcellanato è naturale e non lappato non rischi di danneggiare nulla usando un’altra volta l’acido. Tuttavia, se non risolvi nulla nemmeno con un altro lavaggio, allora vuol dire che lo stucco usato per le fughe non è di natura cementizia ma bensì epossidica.
      Potresti sentire direttamente chi ti ha posato il pavimento, così da esserne sicuri al 100%.
      Qualora fosse di natura epossidica allora devi ricorrere ad un prodotto ben più specifico.

  • 10/09/2014, 16:01 - by rosaria Risposta

    Salve dovrei cambiare il pavimento di casa e mi piace tanto il gres effetto marmo lucido, solo che c’è chi me lo sconsiglia per via del fatto che trattiene le macchie facendo poi andar via lo stesso lucido…vorrei un consiglio cioè se è vero quasta cosa quindi non metterlo oppure posso procedere??? Grazie

    • 18/09/2014, 09:50 - by Chiara Risposta

      Salve, più che sull’effetto devi informarti sul tipo di finitura del gres.
      Le principali finiture di gres sono: a tutta massa naturale, levigato, smaltato naturale e lappato.
      Solitamente quando si parla di gres lucido, negli ultimi tempi, si intende sempre più di frequente il lappato, tuttavia non posso esserne sicura perchè fondamentale è la lettura della scheda tecnica.
      Diciamo comunque che il pavimento in gres lappato deve possedere una protezione superficiale. In mancanza di questa protezione è aggredibile dalle sostanze acide e si possono verificare casi di assorbimento.

  • 12/09/2014, 14:25 - by silvana Risposta

    Buon pomeriggio,ho il pavimento gres porcellanato naturale con candeggina o lavate le fughe ma purtroppo e rovinato si può tornare come prima.aspeto la vostra risposta, grazie

    • 18/09/2014, 09:53 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      La candeggina non rovina i pavimenti in gres. Sicuramente ti avrà creato delle alonature più chiare perchè è andate a sbiancare la patina. Per tornare ad avere un pavimento in gres come in origine devi asportare la patina con un detergente alcalino specifico per gres come quello che menziono nel post.

  • 13/09/2014, 10:20 - by Melina Risposta

    Salve, ho del gres effetto parquet bellissimo, solamente che mi rimangono gli aloni tipo gocce d’acqua. Mi spiego meglio, il pavimento anche se appena lavato presenta delle macchioline tipo gocce d’acqua, come se le gocce che cadono sul pavimento rimango impresse, questo specie nei bagni e nelle cucine. Nelle altre zone invece ci sono delle vere e proprie chiazze che danno un effetto di non omogeneità del pavimento stesso, come se non lo lavassi. Ulteriore spiegazione, all’ombra sembra omogeneo, al sole si vedono queste chiazze.

    • 18/09/2014, 09:57 - by Chiara Risposta

      Salve, se la prima pulizia di fondo è stata eseguita correttamente allora ti si è formata la patina che menziono nel blog. Questa ha origine dallo sporco organico e minerale che si accumula nel tempo e soprattutto nelle stanze che vivete di più. La cosa da fare è eliminare la patina con un detergente alcalino specifico per gres come quello che menziono nel post.

  • 13/09/2014, 17:58 - by Maria Risposta

    Salve. 6 mesi fa abbiamo montato un gres effetto rovere in tutta la casa con fuga a base cementizia. Il pavimento è stato poi trattato con acido muriatico dalla ditta per la prima pulitura. Da subito sono venute fuori degli aloni a forma di zampe di cane o di goccioloni asciugati in maniera non uniforme. Il danno è presente solo al piano di sopra mentre sotto è perfetto. Abbiamo provato diversi prodotti per risolvere il problema: acido, decalcificante, decerante, antcalcare e vari prodotti della fila indicati dalla Dado Ceramica. Adesso mi hanno mandato una bottiglietta anonima contenente una sostanza trasparente che puzza di smalto. L’ho passata ma sembrano solo coperte e neanche tanto bene. La mattonella appare lucida e impermiabile, oleosa alla vista. Cosa altro posso fare per togliere le macchie?

    • 18/09/2014, 10:20 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Innanzitutto noi sconsigliamo il lavaggio con acido muriatico perchè in primis si rischia di danneggiare le fughe, e poi le esalazioni che produce possono andare a rovinare alcuni oggetti che si trovano in casa.
      Detto questo, sarebbe necessario capire se entrambi i piani sono stati trattati allo stesso modo. Ovvero, premettendo che il pavimento sia lo stesso, in entrambi è stato usato l’acido muriatico alla stessa maniera? O invece è stato diluito al piano di sotto e sopra no? Il gres che avete montato è uno smaltato naturale?
      Sarebbe inoltre necessario capire cos’è la bottiglietta che vi hanno inviato. Se non è riuscita a risolvere niente io asporterei questa specie di vernice con un solvente. Sempre che si tratti di una vernice.

  • 15/09/2014, 16:25 - by valentina Risposta

    Buongiorno
    Mi chiamo Valentina e ho un pavimento in gres porcellanato effetto legno color grigio tortora….il pavimento controluce presenta aloni chiazze piu’ lucide ed altre piu’ opache sin dalla posatura….chi mi ha steso il pavimento mi disse di passare acqua e aceto….ma il difetto ancora c e’ e nn vedo miglioramenti…..basta che caschi una goccia d acqua e fa subito macchie….nn parliamo delle pedate dei piedi…..aiutami ti prego….

    • 18/09/2014, 10:26 - by Chiara Risposta

      Buongiorno Valentina,
      Purtroppo l’aceto non ha la forza necessaria per eliminare i residui del dopo posa.
      Se hai notato questi problemi fin dalla posa allora vuol dire che non è stato fatto il primo lavaggio di fondo.
      Premettendo che il tuo pavimento sia un gres naturale e non un lappato (cerca di capire di quale gres porcellanato si tratti), devi procedere ad un lavaggio con acido tamponato se per le fughe è stato usato dello stucco cementizio. Altrimenti se si tratta di stucco epossidico sono necessari prodotti ben più specifici.

  • 18/09/2014, 10:27 - by emanuela Risposta

    Ciao
    ho il pavimento gres porcellanato poroso grigio chiaro , LO ODIO
    ho 2 gatti rimangono le impronte anche se le zampe sono pulite , basta anche solo poggiare una mano che lascia l’impronta .
    Devo lavare il pavimento anche 4 volte al giorno , sono disperata .
    Non esiste un prodotto per non lasciare le impronte ?
    Grazie

    • 22/09/2014, 11:32 - by Chiara Risposta

      Ciao,
      Per poterti rispondere avrei necessità di capire la tipologia di gres che hai posato. Ovvero si tratta di gres naturale o a tutta massa? Molti clienti ci indicano con la parola “poroso” il pavimento in gres con la supeficie a buccia d’arancia dove lo sporco rimane ancorato, il cosiddetto a tutta massa. E’ il tuo?
      Per questa tipologia esistono dei trattamenti ma è necessario essere sicuri che si tratti di questo.

  • 01/10/2014, 00:01 - by alessandro Risposta

    Ciao, ho un pavimento in Gres porcellanato opaco nella casa in cui abitiamo dal 2007. Il problema è che questo pavimento è pieno di macchie e aloni; è sufficiente infatti che cada in terra una goccia d acqua per dar luogo ad una macchia pressoché indelebile che non riesco a rimuovere in nessun modo. Lo stesso vale x impronte delle scarpe o addirittura nei punti in cui a volte mi è capitato di appoggiare il mocio mentre cercavo di pulire. Inoltre a volte quando provo a pulire sembra che ci sia una pellicola che non fa bagnare la mattonella con solo delle zone in cui si formano delle gocce d acqua al passaggio dello strofinaccio ed altre che sembrano praticamente asciutte. Ho provato tutti i prodotti commerciali disponibili ma niente da fare. L impresa che l ha posato così come il negozio che ha fornito il materiale mi avevano detto che era normale e che col tempo a forza di sfregare e pulire si sarebbe sistemato, ma sono passati 7 anni e non è cambiato nulla. Avete un consiglio da darmi su cosa poter provare a fare? Si può risolvere la situazione? Grazie.

    • 03/10/2014, 12:26 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      La prima cosa che ti chiedo è se questo problema l’hai notato fin da subito o se invece è venuto fuori dopo un po’ di tempo.
      Se l’hai notato fin da subito è probabile che non ti sia stata eseguita una corretta prima pulizia di fondo.
      Se invece te ne sei accorta quando già iniziavi a stare in casa allora si è formata la patina che menziono nel blog e quindi hai bisogno del RIO professionale per gres porcellanato. Attenzione però, non è il classico RIO che trovi al supermercato.
      Inoltre ti consiglio di non utilizzare mai il mocio per il lavaggio del pavimento ma affidati ai panni in microfibra che non lo lasciano a lungo bagnato.

  • 06/10/2014, 00:33 - by elisa Risposta

    salve,
    abbiamo un pavimento di gres porcellanato grigio chiaro lappato, appurato che subito dopo la posa non è stato sicuramente fatto il giusto trattamento, oggi mi ritrovo con un cucciolo di cane che spesso mi lascia residui di pipì e mi ritrovo il pavimento pieno di macchioline che non se ne vanno con niente e con nessun prodotto.
    potete consigliarmi qualche trattamento e /o prodotto per poter togliere queste macchie?
    grazie

    • 14/10/2014, 09:28 - by Chiara Risposta

      Buongiorno, prima di tutto da quanto tempo ti hanno posato il pavimento? Dove vedi le macchie noti un’opacizzazione del pavimento?

  • 07/10/2014, 13:01 - by Gabriele Risposta

    Salve, ho un grosso problema nel pulire il mio gres porcellato effetto legno, cioè pur utilizzando prodotti per gress e panni in microfigra dopo nemmeno un meso lo sporco nedifica nelle cesellature effetto legno.
    Non è stato fatto il rpimo trattamento , ma sono circa 6 anni che utilizzo periodicamente macchine con spazzole per la pulizzia. Ho diciso di comprarne una quella della lavor sprinter. Cosa ne pensate?

    Grazie

    • 14/10/2014, 10:00 - by Chiara Risposta

      Buongiorno, nel post mi dici che hai utilizzato prodotti specifici per gres porcellanato, potresti indicarmi esattamente quali o la tipologia (ad esempio disincrostanti, detergenti alcalini).
      Inoltre mi fai presente che non hai mai fatto la prima pulizia, ma dopo che effettui un lavaggio accurato con questi prodotti o con le macchine il pavimento come appare? I problemi vengono nel tempo o li noti lo stesso già da subito?

  • 08/10/2014, 09:30 - by Nadia Risposta

    Buongiorno,
    Le scrivo sperando che lei possa aiutarmi. Ho un pavimento finto legno chiaro, precisamente Heartwood della Panaria (gres smaltato opaco) con fugabella della Mapei. Purtroppo quando sono entrata in casa dopo i lavori sul pavimento c’era di tutto, macchie di cemento, ecc, era un disatro. Ho scritto quindi alla Panaria e mi hanno consigliato di fare la pulizia dopo posa con prodotti specifici della fila. Devo dire che per il piano di sopra ho risolto, il pavimento è in ottimo stato, il piano di sotto invece, che evidentemente è il più stressato, è completamente rovinato,.
    Ci sono macchie ovunque, inoltre per pulire le fughe ho utilizzato un prodotto apposito che mi ha lasciato degli aloni molto opachi e quindi mi ritrovo un pavimento completamente macchiato. Possibile che questo prodotto, di cui non ricordo il nome, abbia rimosso lo smalto dal pavimento? Esiste eventualmente un trattamento da poter fare per rinnovar eil pavimento, un pò come si fa con il marmo?Grazie

    • 14/10/2014, 10:29 - by Chiara Risposta

      Buongiorno, premetto che è molto difficile risponderti se non sai i prodotti che hai usato per la pulizia di fondo. Comunque è molto difficile che lo smalto del gres porcellanato opaco si rovini con i prodotti chimici presenti in commercio. Visto che al primo piano hai risolto, mi assicuri che è stato usato lo stesso stucco anche al piano terra? Hai usato la stessa metodologia di pulizia sia per il primo piano che per il piano terra? Se si, allora ipotizzo che il primo prodotto non abbia funzionato al piano terra (forse perchè sono presenti altre macchie oltre a quelle di natura cementizia) e che quindi, quando hai passato il secondo lungo le fughe, questo ti abbia smosso la patina post cantiere. Ripeto che sono ipotesi perchè non conosco i prodotti che hai usato. Non riesci proprio ad avere questa informazione?

  • 08/10/2014, 09:57 - by Elena Risposta

    Buongiorno,
    ho un pavimento in gres porcellato effetto legno color avorio (http://www.marcacorona.it/collezioni/atelier/specifiche.html#technical) appeal estetico davvero meritevole ma purtroppo pare essere delicato. Il primo lavaggio dopo posa è stato effettuato circa una anno fa. Per la pulizia quotidiana utilizzo un detergente delicato della marca FIla, consigliatomi direttamente dall’azienda produttrice. Sollevo due punti:
    1. nel tentativo di pulire le fughe (chiare) con un prodotto della kerakoll ho notato che sono rimasti degli aloni chiari nella zona in cui ho insistito con lo spazzolone. Si vedono solo in controluce ma non so proprio come elimnarli
    2. L’altra mattina mi è caduto un bicchiere con un multivitaminico disciolto in acqua, l’ho pulito subito con una spugna e asciugato ma si è fatta subito un evidente alone. Ho passato una spugna con acqua e aceto risciaquando poi abbondantemente ma nessun risultato.
    Vivo nella mia nuova casa da 6 mesi e sinceramente inizio ad essere un po’ scocciata visto che non è di certo il modello più economico sul mercato. Cosa mi consiglia di fare?
    grazie mille, Elena

    • 14/10/2014, 10:36 - by Chiara Risposta

      Buongiorno Elena, usando un detergente delicato (a PH neutro ipotizzo) non riesci a togliere la patina che solitamente si viene a formare sul gres porcellanato. Praticamente ti si è presentato il problema che menziono nel post e, qualsiasi cosa ti cada sopra, forma l’alone. Dove hai insistito con lo spazzolone hai smosso tale patina e noti anche lì l’alone. Il mio consiglio è il RIO che menziono nel post, detergente specifico per gres alcalino. Per qualsiasi ulteriore informazione sul prodotto inviami un’e-mail all’indirizzo: chiara@cerofolinisrl.it.

  • 08/10/2014, 12:54 - by Elisa Risposta

    Buongiorno Chiara,
    ti scrivo perché anche io ho un problema con il mio gres porcellanato. Ho un pavimento esterno di gres finto pietra, quindi opaco e ruvido, mi si è macchiato con della cera ( sia di candela profumata che di candele alla citronella per zanzare) e non riesco a rimuovere le macchie, anche perché dopo che ho rimosso con olio di gomito e sgrassatore, dopo un po’ mi sembra che l’alone ritorni. Come posso fare? ti ringranzio infinitamente per la tua risposta…Elisa

    • 14/10/2014, 10:43 - by Chiara Risposta

      Buongiorno Elisa, purtroppo l’alone provocato dalla cera delle candele non si toglie con nulla. L’unica possibilità è scaldare la parte interessata con il getto di un phon molto caldo per poi cercare di staccare il residuo con un foglio di carta assorbente. Fondamentale è scaldare molto bene dove noti la macchia.

  • 16/10/2014, 18:58 - by Ambra Risposta

    Salve,
    sto facendo la casa nuova, siamo sempre alla fase del progetto, quindi mi sto un po’ documentando su quali tipi di pavimenti scegliere, che coniughino estetica con funzionalità. Avevo optato per il pavimento in gres porcellanato, ma letti i vostri commenti adesso ho qualche dubbio. Avete qualche consiglio da darmi?

    • 21/10/2014, 09:56 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Il gres porcellanato è un pavimento molto funzionale. Ammetto che come hai letto a seguire può presentare dei problemi ma, con la giusta manutenzione si preserva nel tempo bello e comodo.
      E’ necessario, ogni tanto, effettuare un lavaggio specifico con detergenti studiati specificatamente per il gres e, soprattutto, lavarlo solo con panni in microfibra strizzati molto bene.
      Per i locali interni il mio consiglio è di scegliere un gres porcellanato smaltato naturale, poco ruvido per evitare che lo sporco rimanga ancorato alla superficie. Anche il lappato può andare bene, purchè abbia protezione antiacido.

  • 22/10/2014, 18:17 - by giancarla Risposta

    ho appena posato un gres porcellanato lappato lucido,dell’energy ker, dopo la posa il pavimento guardato in contro luce e macchiato e opaco,ho lavato cn acqua e aceto e niente..non so cosa fare…

    • 31/10/2014, 12:12 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Il pavimento in gres porcellanato deve essere liberato da tutti i possibili residui diposa con dei prodotti specifici.
      Se non hai fatto il lavaggio dopo posa hai ancora dei residui sul pavimento e per questo lo vedi opaco e macchiato.
      La prima cosa da fare è farti dire la tipologia di stucco che hanno usato per le fughe, poi informati dal fornitore se il tuo pavimento lappato ha protezione anti-acido (solitamente tale protezione c’è però per i pavimenti lappati è bene avere la certezza al 100%). Ciao Ciao

  • 23/10/2014, 11:04 - by SILVIA Risposta

    Buongiorno. Ho un pavimento granitoker effetto legno (gres porcellanato smaltato) newood color Ivory della Casalgrande Padana. Ho effettuato prima pulizia con prodotto specifico BigMat come consigliatomi dal rivenditore, per togliere residui di cantiere e aloni dal pavimento e devo dire che sono soddisfatta del risultato se non fosse per la grande pecca lasciatami nelle fughe.
    Mi spiego meglio: dopo aver utilizzato il prodotto su indicato, le fughe da color panna che erano (in perfetto abbinamento col colore del pavimento) ora sono diventate un color giallino, non sembra più stucco ma bensì cemento, con anche buchini al suo interno vari. Insomma, per intenderci, le fughe non sono più omongee ne per colore ne per consistenza; è come se fosse andata via la fuga superiore color panna e sia rimasto sotto lo strato di cemento…ma è possibile sia accaduta una cosa del genere? e poi queste fughe rimaste gialline e tutte irregolari, assorbono anche molto lo sporco e in alcuni punti si stanno anche annerendo. Come posso fare per riaverle come prima? Devo chiedere a chi le ha fatte di rifarmi il lavoro ex novo su tutto l’appartamento( che ovviamente ora ha i mobili al suo intermo per cui il lavoro sarebbe fatto alla carlona)? e in quest’ultimo caso, è poi possibile farle sigillare in modo che il colore panna perduri nel tempo? Vi prego aiutatemi, ho delle fughe che sono un disastro e il pavimento non ha nemmeno 6 mesi di vita! Grazie Silvia

    • 31/10/2014, 12:23 - by Chiara Risposta

      Ciao Silvia,
      Il problema che ti si è originato può essere dovuto ad una molteplicità di fattori.
      Un errore nella stuccatura, poco tempo trascorso tra la stuccatura e il lavaggio, prodotto per il lavaggio sbagliato o dosaggio non corretto, fattori esterni anche ambientali che possono aver intaccato la fuga. Le criticità possono essere tante però solo chi effettivamente ha svolto il lavoro può sapere se ha tralasciato qualche raccomandazione importante.
      Unica cosa che posso fare è capire se il prodotto usato era giusto.
      Inviami un’e-mail al mio indirizzo chiara@cerofolinisrl.it.

  • 27/10/2014, 13:31 - by Chiara Risposta

    Buongiorno,

    Mi unisco a tutti coloro che hanno problemi di pulizia dei pavimenti in gres porcellanato… vi prego aiutatemi…
    Ho comprato casa con pavimentazione già esistente di circa 10 anni fa in ottimo stato. Mi hanno detto essere gres porcellanato: è lucidissimo, color beige e striature.
    Purtroppo più lavo più rimangono macchie: il secchio che appoggio, la ciabatta di gomma mentre pulivo, l’omogeneizzato caduto sul pavimento e subito pulito, e ogni altra cosa. Ci sono degli ALONI irreparabili e d’appertutto. Quando lavo sebra a posto ma subito dopo in controluce è uno sterminio di aloni… Essendo beige si vede tantissimo ed è orribile.

    Non so, se come leggevo dai post, è stato fatto il lavaggio… Sicuramente ho usato prodotti sbagliati: ho provato con acqua e Lysoform, prodotti lavaincera (non sapevo che non va bene, me ne sono accorta dopo…), acqua e alcol, ecc… Niente da fare…
    AIUTO, come posso fare, rimarrò con i pavimenti perennemente macchiati??

    Grazie infinite

    • 31/10/2014, 12:37 - by Chiara Risposta

      Buongiorno,
      Gli aloni sono dovuti alla non corretta manutenzione del pavimento. Se il problema era dovuto alla mancanza del primo lavaggio di fondo sicuramente avresti notato già dall’inizio il problema e invece, come mi fai presente, il pavimento era “in ottimo stato”.
      Il mio consiglio è di eseguire un lavaggio di fondo con il prodotto che menziono nel post, non il RIO del supermercato ma proprio il detergente specifico per gres.
      Finchè il pavimento non risulta pulito lo usi puro (salvo poi sciacquare benissimo). Una volta tornato pulito, puoi continuare ad usarlo come detergente di manutenzione diluendolo nell’acqua senza bisogno di sciacquare. Eviti così il riformarsi del problema. Se tale prodotto usato puro non ce la facesse (mi riferisco ai prodotti lavaincera) allora dovremo andare su altre tipologie che però, per ora, non mi sento di consigliarti.

Aggiungi commento